fbpx

Ferie ? Permesso ? Ecco come impostare la risposta automatica in Outlook 365

State per partire per le vacanze? Dovete uscire prima un pomeriggio per un permesso?
Impostate la risposta automatica in outlook per informare chi vi scrive che non ci siete e per fargli sapere quando ritornerete!

Se avete l’email nel cloud incluso nel pacchetto Microsoft 365 (prodotto che noi rivendiamo, configuriamo e supportiamo) potete spegnere il vostro PC, se invece avete ancora una “vetusta” casella in pop3/imap  allora dovrete lasciarlo acceso e con lo standby disattivato. Inoltre con i servizi cloud attivi, in caso sia necessario modificare le date, potrete sempre collegarvi via internet alla casella e farlo in autonomia da qualsiasi posto voi siate.

Ad esempio potete scrivere qualcosa del tipo:

Sono in ferie dal —— e tornerò a lavorare il —— di sicuro più abbronzato!

Oppure per usi particolari potete scrivere un messaggio come questo:

Casella momentaneamente non abiilitata alla ricezione, prego inviare a…..

E’ molto semplice, ecco i passi da seguire con Outlook web:

Collegarsi al sito: https://outlook.office365.com e cliccare l’ingranaggio:

Clicca l'ingranaggio

Ricercare la parola “Risposte” e selezionare “Risposte automatiche”:

Cerca "risposte"

E per ultimo, vanno impostate le informazioni della vostra assenza:

Compilare i campi

 

Leggi di più

Cambiare l’account utilizzato per registrare Office 2013 / 2016

Può capitare di essere in possesso di una o più licenze in scatola o digitali di una qualsiasi versione di Office Home & Business, Standard, Professional ecc, regolarmente acquistate senza però avere i dati per accedere all’account dove sono state registrate.
Q​uesto problema (magari dovuto al fatto che un fornitore poco lungimirante ha usato un account privato per registrare l’Office, oppure avete smarrito le credenziali) rende inutilizzabile il vostro Office perché nel caso dobbiate reinstallarlo non potrete poi successivamente attivarlo ed utilizzarlo.
Consigliamo di avere almeno un account destinato a gestire le licenze Microsoft ed in questo caso di Office.

Ma come fare per risolvere il problema e non dover ricomprare l’Office?

Sono necessari circa 20-40 minuti di tempo, la prova di acquisto, ed un po’ di pazienza… ecco i passi da seguire:

Andare su setup.office.com​ e loggarsi con il vostro nuovo account usato per le lic​enze (consigliamo di usare un account solo per questo scopo ad esempio di outlook.com).
Inserire il product key del prodotto di cui non abbiamo l’account ed andare avanti

Ciao. Otteniamo il tuo Office

Verrà visualizzato un messaggio che dirà che il codice Product Key è valido ma è stato riscattato con un account diverso ad esempio: ******@outlook.com

Il codice Product Key è valido, ma è stato riscattato con un account Microsoft diverso:

Cliccare in basso a sinistra su “chiedi supporto” e compilare la form spiegando bene il problema scegliendo di essere ri​chiamati.

Chiedi supporto

Dopo pochi minuti la Microsoft richiamerà e dovrete avere sottomano il Product Key (la tessera) ed i dati del fornitore per identificarlo e meglio avere pronto anche anche la prova di acquisto perché sarà necessario spiegare all’operatore il problema cercando di far capire chi è il proprietario dell’account di cui non avete l’accesso e perché non l’avete.

Successivamente vi spiegherà che è necessario distruggere il vecchio codice e crearne uno nuovo e questo costa 29 € per licenza. Dovrete inserire un carta di credito o un conto bancario o paypal all’interno del sito office.com/myaccount alla voce “Pagamento e fatturazione” e poi “Opzioni di pagamento”, vi consiglio di farlo prima della telefonata per risparmiare tempo.
Il supporto tecnico vi confermerà la modalità di pagamento scelta e vi invierà una email per ogni prodotto acquistato dove vi sarò il link per riscattarlo, ovviamente i vecchi Product Key non funzioneranno più.

Tutto sommato se ci pensiamo il costo di 29€ è sostenibile considerando che ricomprare le licenze costa ben di più.

Leggi di più